Sempre male il mercato auto

Anche lo scorso mese il mercato delle vetture europeo ha segnato l’ennesimo e brusco stop, proseguendo sulla stessa lunghezza d’onda dei dati con i quali si era chiuso l’anno scorso: nel mese di dicembre si era registrata una flessione dell’8,2 per cento. Per quanto riguarda i dati di febbraio vediamo che il numero delle vetture immatricolate nelle ventisette Nazioni dell’Unione Europea e nei tre Paesi dell’Associazione Europea del Libero Scambio, ovvero Islanda, Svizzera e Norvegia, sono state nel complesso 829.359 cioè oltre il dieci per cento in meno rispetto allo stesso mese dell’anno precedente. Dall’inizio del 2013 sono state poco più di 1.748 mila le auto consegnate ed anche questo rappresenta un calo del 9,3 per cento rispetto ai primi due mesi dell’anno passato.

Osservando i dati relativi alle singole case automobilistiche vediamo che si assiste ad un ulteriore passo avanti del gruppo Volkswagen: pur segnando anche esse un risultato negativo, nel periodo in analisi segna infatti un meno 7,2 per cento ma nonostante il segno meno registrato il calo risulta comunque inferiore a quello registrato dal mercato nel suo complesso, inoltre Volkswagen cresce la propria quota del mercato che arriva quasi al venticinque per cento, 24,7 % per la precisione.

Segnano un buon andamento le performance di Audi e di Seat, non va invece per nulla bene la situazione di Citroen che registra un netto meno 18,2 per cento, negativa anche la situazione per Ford che cede il 20,8 per cento, contiene la propria perdita Renault che registra un meno 8,6 per cento.

Posted under automobili, aziende, economia

Questo post è stato scritto da admin in data Marzo 19, 2013

Tags: , , , , ,

Golf: sempre la preferita

Sono davvero moltissimi anni che questo sembra essere uno dei pochi dati che non cambia, una certezza del mercato che non varia, una costante in un panorama assolutamente variabile come quello del comparto auto: la Volkswagen Golf è la macchina più comprata in Europa anche lo scorso anno; già all’inizio dello scorso anno occupava la prima posizione e l’ha conservata anche dopo essere passata dalla sesta alla settima generazione; complessivamente, con dati che riguardano quasi tutto lo scorso anno essendo aggiornati al mese di novembre, possiamo dire che nei mercati dei Paesi europei sono state messe in commercio 416.998 Golf che rappresentano una quota del mercato auto pari l 3,4 per cento.

Al secondo posto del podio troviamo la Ford Fiesta della quale sono state vendute in Europa più di 307 mila macchine che corrispondono ad una quota di mercato del due e mezzo per cento, medaglia di bronzo è sempre una Volkswagen ovvero la Polo che detiene il 2,3 per cento della quota di mercato avendo venduto 283.434 macchine.

Nessuna macchina di produzione italiana nemmeno nelle altre sette posizioni che mancano prima di arrivare al decimo posto, troviamo in fatto la Opel con Corsa ed Astra, quindi di nuovo la Ford ma questa volta con la Focus e prima delle francesi la Renaul Clio; tutte queste macchine non rappresentano sorprese ed hanno confermato i risultati dell’anno prima. Prima macchina italiana è la Fiat Panda che occupa l’undicesima posizione, ottimo risultato considerato che ha recuperato due posizioni rispetto all’anno prima.

Posted under automobili, aziende, curiosità

Questo post è stato scritto da admin in data Gennaio 18, 2013

Tags: , , , , , , , , , , ,

otc allergy medicine cialis nabp pharmacy tadalista 20