Come comportarsi in caso di aumento del massimale della polizza assicurativa

Può capitare che la compagnia assicurativa presso la quale fa capo la polizza assicurativa RC Auto, decida di aumentare d’ufficio il massimale (la somma indicata in polizza entro la quale vengono pagati i danni provocati dal veicolo assicurato per responsabilità del conducente)
Poiché il massimale RC Auto può essere variato solo con il consenso dell’utente /contribuente della polizza , in tal caso si può:

  • rifiutare , anche verbalmente , il nuovo contratto
  • pretendere il diritto di un nuovo contratto con il massimale desiderato

Se l’agente o un suo incaricato rifiutasse pretestuosamente la richiesta, si può sempre inviare una lettera raccomandata con ricevuta di ritorno all’ISVAP (Istituto di Vigilanza sulle Assicurazioni Private, Divisione RC Auto, reclami e Tutela del Consumatore, Via Vittoria Colonna 39 00193 ROMA), indicando i motivi del rifiuto alla sottoscrizione del contratto variato d’ufficio dalla Compagnia Assicurativa e riferendosi anche all’agente.

Secondo la nuova disposizione in materia, entrata in vigore il 1° Aprile 2001 , gli aumenti di premio RC, che risultino maggiori del Tasso di inflazione corrente, forniscono giusta causa per rifiutare la sottoscrizione della polizza e chiedere a diritto l’Attestato di rischio (modulo in cui vengono riportati oltre agli estremi del contraente della polizza , il numero dei sinistri accusati negli ultimi 5 anni).
L’attestato di rischio, deve essere rilasciato al cliente comunque alla scadenza del contratto.

Inoltre, quasi più nessuna compagnia esercita gli atti legali nei confronti di chi si rifiuti di pagare un premio aumentato d’ufficio anche dopo i 30 giorni necessari all’invio della disdetta della polizza tramite raccomandata A/R. Pertanto converrebbe:

  • con sufficiente anticipo rispetto alla scadenza della polizza (60 / 90 giorni prima) inviare all’agenzia presso la quale fa capo il contratto, una lettera raccomandata con ricevuta di ritorno, in cui si comunica la disdetta del contratto (anche quando in realtà si intende restare con la stessa compagnia) a scadenza naturale e la richiesta del proprio attestato di rischio;
  • valutare la migliore offerta e farsi consigliare il massimale RC auto più consono alle proprie esigenze.

Attenzione al massimale minimo di legge di 1 Miliardo e 500 milioni (euro 775887), perché in caso di danni a più persone potrebbe risultare insufficiente; può risultare invece utile aumentare il massimale minimo di legge con un piccolo costo aggiuntivo.

Nella categoria assicurazione

Questo post è stato scritto da admin in data Agosto 28, 2008

Tags: , ,

Commenti sono chiusi.

Altri articoli

otc allergy medicine cialis nabp pharmacy tadalista 20